Google (4.6 / 5) 139 reviews

Se la tua vecchia auto proprio non ce la fa più potrebbero interessarti gli incentivi rottamazione auto 2015. Potrai infatti, approfittare degli ecoincentivi che le aziende produttrici di automobili rivolgono proprio a coloro che hanno bisogno di una nuova auto.

Gli incentivi statali sono riferiti all’acquisto di auto nuove a basse emissioni, purtroppo se possiedi un veicolo immatricolato nel 2015 non sono previsti sconti ma ci stanno pensando le case produttrici di automobili e potrebbe essere giunta, in ogni caso, l’occasione che attendevi da tempo.

Gli incentivi consistono in sconti specifici sui prezzi di listino delle vetture, da applicare in caso di rottamazione dell’usato.

Incentivi rottamazione auto 2015

Anche se per il 2015 non ci sono incentivi statali è, comunque, possibile usufruire di altri vantaggi. Eccoli.

Sconti per impianti a alimentazione alternativa

Ci sono incentivi auto che consentono di ottenere sconti in caso di sostituzione di un’auto usata con una nuova a bassa emissione, solitamente a GPL o metano. Per usufruire degli incentivi statali l’auto nuova deve emettere emissioni al di sotto di una determinata soglia e quella vecchia deve essere stata immatricolata almeno dieci anni prima.

Incentivi delle case produttrici di automobili

Volkswagen, Citroen, Fiat sono solo alcuni dei marchi che hanno deciso di proporre sconti interessanti ai clienti che hanno scelto di rottamare un’auto usata. Ogni produttore, poiché non ci sono vincoli né imposizioni statali, decide discrezionalmente le condizioni da applicare.